Pursuit of happiness

“Stavo guardando con un sorriso quelle foto di amiche al mare, o in mezzo alla strada, abbracciate, con i capelli intrecciati insieme. Poi ho pensato alla terza persona, quella che deve fare la foto, e mi è salita una lacrima.”

—   (via coriandoliamanciate)

“Cos’è una migliore amica? Quella che ti abbraccia, che ti fa ridere, che non ti lascia sola, che oltre alle sue storie ti fa raccontare le tue. Quella che sarebbe disposta a rinunciare ad una serata con il fidanzato per ingozzarsi con te di gelato davanti ad uno stupido film comico che nemmeno fa ridere. Una migliore amica è quella che se tu sei grassa e lei non lo è non te lo fa notare ma ti dice che sei bellissima e che le vorrebbe pure le lei le maniglie dell’amore e invece è piatta. 
E’ quella che sa quale canzone ti potrebbe piacere e quale invece ti farebbe ballare. Una migliore amica ti manderebbe a fanculo per una cazzata ma poi senza chiedere scusa ritornerebbe perchè non può stare senza di te. Una migliore amica non ti lascerebbe mai da sola sotto la fermata, non uscirebbe mai con una comitiva di montate che a te non piacciono. E’ quella che se ti vede un po’ giù viene e ti fa il solletico perchè dagli occhi capisce cos’hai. E’ una che non si sognerebbe mai di riempirti di insulti ma che prenderebbe a calci e pugni tutti. E’ una che ti da consigli, l’unica che tu vorresti accanto quando ti sposi, quando vai in ospedale, quando divorzi, quando fai il viaggio della tua vita e al tuo funerale. Quella che non rimarrebbe mai senza vederti per più di un giorno. Quella che non aspetta che tu le mandi un messaggio, quella che ti manderebbe un “buongiorno” a tutte le ore del giorno. Quella che se ti piace un ragazzo non ti dice che fa schifo ma che è bello per te e che se lo vuoi lei ti aiuta. E’ quella che non ti parla solo dei suoi problemi, è quella che ascolta anche il tuo cuore che affonda nella merda. 
E’ quella che conosce a memoria i titoli dei libri che vorresti avere nella tua libreria, è quella che ti porterebbe ad un concerto del tuo gruppo preferito anche se a lei non piacciono perchè sa che tu faresti la stessa cosa. E’ quella che colleziona per te le tue figure di merda e le racconta a tutti per ridere ma non ti metterebbe mai da sola in imbarazzo, potrebbe ridere di se stessa. E’ quella che se non è perfetta a te non frega un cazzo perchè è lei.
Se una migliore amica è tutto questo, io ce l’ho.”

—   (via lamiapersonaseitu)
quellaragazzamortadentro:

Questa foto… Dio mio.. I brividi!! …

quellaragazzamortadentro:

Questa foto… Dio mio.. I brividi!! …

paulinamoskwa:

Dedicato alla mia migliore amica, della quale nessuno capisce l’importanza quanto io

paulinamoskwa:

Dedicato alla mia migliore amica, della quale nessuno capisce l’importanza quanto io

vogliochediventifortee:

Coldplay, Fix you

vogliochediventifortee:

Coldplay, Fix you

“- Professore, se non vengo alla lavagna mi mette 2?
- Esatto.
- Se vengo ed inizio l’interrogazione?
- Beh minimo 4 lo prendi.
- Si? Quindi è una questione di movimento. Se corro intorno alla scuola il sei me lo mette?”

—   (via megliosolichemalamati)

(via partosenzate)

“Ricordo ancora quando ci vedemmo la prima volta, 5 anni fa.
Ero piccolina e lui fu il mio primo amore.
Per vederci ci incontrammo in una stradina di fronte casa di mia cugina, ci salutammo e io avevo un pennarello indelebile fra le mani.
Toglievo e rimettevo il tappo dall’agitazione, senza mai alzare lo sguardo verso di lui.
Ricordo che mi disse “smettila di far così, me lo prendo e inizio a scriverti”, non capii al momento e risposi -con modi sempre poco simpatici-
“lo vedi questo tappo? Te lo faccio ingoiare”.
Lui sorrise, ma come disse mi tolse il pennarello dalle mani.
Era estate, ed avevamo entrambi le braccia scoperte.
Mi prese il braccio e scrisse “sei bellissima”.
Dalla vergogna non risposi, gli strappai quel pennarello blu e ringraziai scrivendo lo stesso sul suo braccio. Io però, non mi fermai, continuai a scrivergli sui polsi tutte le cose che pensavo di lui, tanto da riempirgli tutto il braccio.
Arrivò l’ora di salutarci e così fu.
Ci salutammo promettendoci di rivederci.
Il mattino seguente, il suo sms di buongiorno scrisse: “Buongiorno. Ieri sera sono andato a letto con il braccio scritto, non volevo toglierli. Quando mi sono svegliato mia mamma mi ha sgridato perché le lenzuola sono diventate blu, ma io me ne sono fregato e ho ripassato il tutto con un altro pennarello”.
E la promessa più bella fu questa: “ogni volta che ci vedremo ci scriveremo sui polsi quello che pensiamo l’uno dell’altro. Cose che non abbiamo mai avuto il coraggio di dirci a voce”.
A distanza di 5 anni, qualche mese fa l’ho rincontrato, sono salita in macchina e la prima cosa che abbiamo fatto è stata quella di salutarci scrivendoci sui polsi.”

—   

Maria Auriemma /uninvernomuto  Vecchi ricordi, indelebili come quel pennarello blu. (via uninvernomuto)

oddio 

(via lelacrimedopoiltuonome)

Storie così a me no?

(via profumodimareinvernale)

Ma porca troia, le lacrime.

(via come-cieli-d-inverno)

Non posso leggere queste cose,piango.

(via memoriesuniverse)

perché io non posso

(via lanimapersanelvento)

Ogni tanto la rileggo e ho sempre i brividi. quanto desidererei una storia così

(via lacerarsidisguardi)

Ho le lacrime ogni volta

Tremo

Non la leggevo da tanto, mi era mancata

(via sfiorisco)

L’AMORE, DIO

(via alte-mareeinterne)

HO- I- BRIVIDI!

(via annegodentrome)

Gia

(via nonsaiquantotiamocazzo)

I temporali nello stomaco

(via annegodentrome) Odddddio *—* Ma una storia per me così no?!(via i-a-little-girl-in-a-big-world) @ (via i-a-little-girl-in-a-big-world)

Awwwwwww.

(via bella-come-il-mare)

STORIE DI TUTTI I GIORNI, INSOMMA……

(via homessoatacereisogni)

Che bella cosa.

(via senonfossesuccesso)

Esiste davvero?

(via addictofcigarettes)

circondatadaombre: OMMIODDIOO *-* (via circondatadaombre)

😍😍😍

(via athazagoraphobia-4)

finalmente riappare nella dash. la aspettavo(?) aw

(via nontilasciomarcire)

Che cosa stupenda.

(via visseropersempre)

Owh

(via quella-ragazza-troppo-timida)

I brividi
Le lacrime
Wow ♥♥

(via ituoiocchipersorridere)

Aw senza parole

(via stodiventandoqualcunaltro)

dio

(via abbraccicomeossigeno1212)

(via annegodentrome)

palette-time:

Dizzy
#e1f4fa #c8edff #d2cffe #f0cafd #fdd8ea

palette-time:

Dizzy

#e1f4fa #c8edff #d2cffe #f0cafd #fdd8ea

(via ple0nasmos)

fumofinoalevarmilaparola:

i-love—my:

daisys em We Heart It.
vogliochediventifortee:

..

“Le cadeva addosso una malinconia dolce
come una carezza lieve,
che le stringeva il cuore a volte,
un desiderio vago di cose ignote.”

—   Giovanni Verga. (via ilventoscrive)

(Source: joliannagrey, via virspeakloud)